Ematologia.net
OncologiaMedica.net
Gastroenterologia.net
Reumatologia

Risposte infiammatorie delle vie aeree a seguito di esposizione ad agenti professionali


Le risposte infiammatorie delle vie aeree a Specific Inhalation Challenges ( SIC, test con specifici inalanti sensibilizzanti ) rappresentati da agenti a basso peso molecolare ( LMW ) e ad alto peso molecolare ( HMW ) non sono state studiate a fondo.

Sono stati valutati i cambiamenti nelle cellule infiammatorie delle vie aeree in seguito a SIC nei lavoratori sensibilizzati ed è stata esaminata l'influenza di vari fattori sul modello di una risposta infiammatoria all’inalazione di sostanze specifiche.

È stata effettuata analisi dell'espettorato indotto in lavoratori sensibilizzati ad agenti a basso peso molecolare ( n=41 ) o agenti ad alto peso molecolare ( n=41 ) dopo una giornata di controllo e dopo un test di inalazione positivo.
La conta delle cellule è stata confrontata con la funzione polmonare e vari parametri clinici.

Nel gruppo con agenti a basso peso molecolare, gli eosinofili sono aumentati a seguito delle risposte asmatiche tardive ( media, 0.02 x 106 cellule/g vs 0.30 x 106 cellule/g e 1.0% vs 8.9%, P minore di 0.05 ), così come il numero di neutrofili ( 0.8 x 106 cellule/g vs 2.3 x 106 cellule/g, P=0.04 ).

Nel gruppo con agenti ad alto peso molecolare, le percentuali di eosinofili sono aumentate sia dopo la risposta asmatica precoce ( 1.0% vs 5.5%, P=0.003 ) che dopo le risposte asmatiche doppie ( 4.5% vs 15.0%, P=0.02 ).

Nel gruppo con agenti a basso peso molecolare, gli aumenti dei neutrofili erano più alti nei fumatori rispetto agli ex-fumatori o ai non-fumatori.

La durata di esposizione all'agente, l'uso del tabacco e la percentuale basale di eosinofili erano predittori indipendenti di cambiamento negli eosinofili, mentre l'età e la percentuale dei neutrofili al basale erano predittori del cambiamento nei neutrofili.

Questo studio ha confermato che gli eosinofili e i neutrofili sono aumentati dopo il test dell’inalazione, qualunque sia l'agente causale. Il tipo di agente non è predittivo della risposta infiammatoria all’inalazione.
Il fumo è associato ad una risposta più neutrofila dopo test SIC con un agente a basso peso molecolare. ( Xagena2012 )

Prince P et al, Chest 2012; 141: 1522-1527

Allergo2012 Med2012 Pneumo2012



Indietro