Gastroenterologia.net
OncologiaMedica.net
Reumatologia
Ematologia.net

Una nuova terapia intranasale a base di Azelastina con Fluticasone per il trattamento della rinite allergica


La rinite allergica da moderata a grave rappresenta una sfida per il trattamento, con molti pazienti che utilizzano terapie multiple e raggiungono un limitato controllo dei sintomi.

Terapie più efficaci devono essere sviluppate e testate in studi prospettici ben controllati, randomizzati, con un confronto diretto con gli standard attuali.

Lo scopo di questi studi è stato quello di valutare l'efficacia di MP29-02 ( una nuova formulazione di Azelastina e Fluticasone propionato ) nei pazienti con rinite allergica stagionale da moderata a grave, e confrontare l'efficacia con due terapie di prima linea ( ad esempio, Azelastina intranasale e Fluticasone propionato intranasale) in questa popolazione.

Un totale di 3.398 pazienti ( età maggiore ai 12 anni ) con rinite allergica stagionale moderata-grave sono stati arruolati in 3 studi clinici multicentrici, randomizzati, in doppio cieco, con controllo attivo e con placebo, a gruppi paralleli ( MP4002, MP4004 e MP4006 ).
Ogni studio è stato condotto per 14 giorni durante diverse stagioni.

L’efficacia primaria era rappresentata dalla somma del cambiamento mattutino e serale, rispetto al basale, nel punteggio totale dei sintomi nasali ( rTNSS ) ( range, 0-24 ) durante il periodo di trattamento.

Nella meta-analisi MP29-02 ha ridotto la media rTNSS dal basale ( -5.7 ) maggiormente rispetto a Fluticasone proprionato ( -5.1, p minore di 0.001 ), Azelastina ( -4.4, p minore di 0.001 ), o placebo ( -3.0, p minore di 0.001 ).

Questo beneficio è stato osservato dal primo giorno di valutazione, con miglioramento di ogni sintomo nasale, anche in pazienti con malattia più grave.

MP29-02 ha raggiunto una risposta importante più rapidamente, e ha mostrato una maggiore efficacia nei pazienti con rinite da moderata a grave rispetto a Fluticasone proprionato e Azelastina.

In conclusione, MP29-02 rappresenta una nuova terapia che ha dimostrato una superiorità rispetto a due terapie di prima linea per la rinite allergica.
I pazienti con rinite allergica stagionale da moderata a grave hanno raggiunto un migliore controllo e i loro sintomi sono stati controllati prima con MP29-02 che con i farmaci raccomandati dalle lineeguida. ( Xagena2012 )

Carr W et al, J Allergy Clin Immunol 2012; 129: 1282-1289



Med2012 Pneumo2012 Farma2012


Indietro